Centocelle - Gesi97Casa - Franchising Immobiliare dal 1997

back
back
Gesi97Casa

Franchising Immobiliare dal 1997

Vai ai contenuti

Centocelle

Immobili > Regioni > Lazio > Roma
Mq 40 Costo al Mq € 12,50

Locale Commerciale C1 di circa 40 Mq così composto:
Centocelle - Adiacenze Metrò Gardenie (200 metri) ottima posizione commerciale Locale Commerciale C1 adatto uso ufficio, studio, laboratorio o negozio una vetrina e servizio. Cl. En. G
€ 500,00
Mq 65 Costo al Mq € 10,70

Appartamento di circa 65 mq così composto:
Centocelle - Adiacenze Via dei Platani In cortina, arredato, piano alto, luminoso, ingesso due camere, cucina abitabile, servizio, balcone - Cl. En. F.
€ 700,00
Mq 40 Costo al Mq € 3.480,00

Appartamento di circa 40 mq così composto:
Centocelle - Adiacenze Piazza dei Pini: Palazzina ripulita, solare, ristrutturato, termoautonomo: ingresso, camera, cucina abitabile, servizio, soppalco, balcone. Cl. En. G Epi 175 Kwh/mq Anno
€ 139.000,00
Mq 60 Costo al Mq € 2.980,00

Appartamento di circa 60 mq così composto:
Centocelle - Adiacenze Via Tor de Schiavi : Ristrutturato ingresso soggiorno camera cucina servizio soppalco due balconi CL.EN.G.
€ 179.000,00

Municipio Roma ex VII "V° dal 2013" - Il territorio:



  • Superficie:

19,06 km²  

  • Abitanti:

125.029 (31/12/2012)

  • Densità:

6 559,7 ab./km²  

 

Sedi:
Via Prenestina, 510
Via V.le Palmiro Togliatti, 983
Sede servizi sociali:
Via V.le Palmiro Togliatti, 983

Area Anziani: Tel. 06 69607640
Area handicap: Tel. 06 69607635
Responsabile Area Servizi Sociali: Tel e Fax 06 69607647
Orario di ricevimento pubblico:
lun. 9.00 - 12.00                               gio 9.00 - 17.00
mar 15.00 - 17.00                            ven 9.00 - 12.00


  • È servita dalle linee ATAC:

5, 19, 114, 213, 312, 313, 412, 450, 451, 542, 543, 544, 552, 556, 558, C5, n12.

  • È raggiungibile dalle stazioni: Centocelle e Togliatti.

Carabinieri Comando Stazione Roma Centocelle                                     Via Dei Pini, 41 - 00100 Roma (RM)
Tel: 062312033

Commissariato di Polizia di Stato Roma Centocelle                                    Via Gino dall'Oro, 14, Roma (RM)
Tel: 062456011


Il quartiere di Centocelle risale all'impero Romano infatti nel periodo di grande espansione dell'Impero Romano, furono edificate numerose stanze (cellae) che costituivano le enormi caserme delle milizie. Realizzarono una vasta cittadella militare: CENTUM CELLAE. In essa vivevano e si esercitavano i soldati e la cavalleria romana. Fu possibile ricostruire tutto ciò grazie ai numerosi ritrovamenti risalenti a quel periodo. Risalgono alla seconda metà dell'Ottocento i primi ritrovamenti archeologici, durante i quali vennero alla luce resti di ville imperiali e maestose terme (Tor de Schiavi) ltre alle Centum Cellae. Centocelle rappresentò un sito del Campo Marzio suburbano della Roma Imperiale. Con la crescita dell'Impero e della cavalleria romana, il "Campo Marzio" storico non poteva più ospitare tutto l'esercito. Si formarono altri agglomerati militari intorno Roma, e Centum Cellae era uno di questi, forse il più grande.
(fonte)
Centocelle ebbe un grande sviluppo con la nascita e lo sviluppo dell'adiacente ed omonimo aeroporto, il primo aeroporto italiano, entrato ufficialmente in funzione il 15 aprile 1909 quando Wilbur Wright venne a dare una serie di dimostrazioni del Flyer. Parte dei villini che in esso ancora si ergono erano le abitazioni del personale militare, ufficiali e sottufficiali dell'aeroporto. Proprio per la presenza di questo obiettivo militare la zona fu fatta oggetto di numerose incursioni aeree alleate nel corso della Seconda guerra mondiale.
La successiva urbanizzazione della città ridusse l'operatività dell'aeroporto ad eliporto.
Durante gli anni quaranta Centocelle aveva il suo punto centrale in piazza dei Mirti e la via principale in via dei Castani, costeggiate da piccole case basse a uno-due piani.
Nella piazza sorgeva un'osteria con un pergolato, dove risiedeva il comando partigiano di zona nel periodo in cui, nei primi mesi del 1944, Centocelle divenne "zona liberata", mentre tutto intorno si estendeva il tracciato dei binari delle ferrovie vicinali.
Al di là di questi due luoghi, c'erano strade in terra battuta, che si addentravano nella campagna circostante verso la marrana allora presente che scorreva in una valletta. Questi sentieri avevano tutti intorno casupole, disposte disordinatamente su un terreno leggermente ondulato.
Con caratteristiche più vivibili rispetto al vicino Quarticciolo, Centocelle accoglieva operai dell'industria romana, artigiani, piccoli commercianti, contadini e tranvieri, che ne abitavano le case migliori.
Finita la guerra a partire dagli anni cinquanta fino agli anni settanta si ebbe un periodo di costruzione selvaggia che stravolse la natura dei luoghi come gran parte della periferia. Tuttavia fu messo in atto un vero e proprio piano regolatore ben visibile dalla perimetralità delle strade del quartiere.
Dai primi anni del 2000 sono in costruzione alcune stazioni della nuova Linea C della Metropolitana di Roma che avrà il compito di collegarla con il centro della città e riqualificando l'intera zona.

Torna ai contenuti